- LA COMUNITÀ TOYOTA 4x4 -
 
facebookyoutubeIndiceSitowebCercaRegistratiAccedi

Conquista il tuo spazio, segui la passione!


Benvenuto sul TT4x4 Forum. Registrati e accedi a servizi e convenzioni esclusive. Il TeamToyota4x4 sei tu!


- NOVITÀ FORUM -
Nuovo Mercatino e Gruppi Regionali

Cerca
 
 

Risultati per:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Ultimi argomenti
» RAV 4 D4-D 2005 Perdita di potenza
Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento! Icon_minitimeIeri alle 22:41 Da G5X

» Traino emergenza gancio posteriore Kzj90
Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento! Icon_minitimeIeri alle 22:39 Da G5X

» Fresco fresco di giornata
Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento! Icon_minitimeIeri alle 22:35 Da G5X

» Nuovo Futuro Possessore di Toyota
Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento! Icon_minitimeIeri alle 13:42 Da tekoland

» Pompa gasolio
Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento! Icon_minitimeIeri alle 11:15 Da G5X

» Mi presento
Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento! Icon_minitimeIeri alle 11:11 Da G5X

» Malfunzionamento ed eventuale cambio batteria LJ70
Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento! Icon_minitimeIeri alle 08:42 Da missile

» nuovo utente
Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento! Icon_minitimeIeri alle 08:40 Da missile

» Avviamento lj70 non regolare
Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento! Icon_minitimeMer 04 Dic 2019, 23:57 Da G5X

» Buonasera...
Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento! Icon_minitimeMer 04 Dic 2019, 13:59 Da missile

» L'uso del freno a mano come aiuto del differenziale.
Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento! Icon_minitimeMer 04 Dic 2019, 13:54 Da Mk1

» Dati tecnici Land cruiser Kzj90
Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento! Icon_minitimeMer 04 Dic 2019, 13:08 Da alfader

» Manuali
Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento! Icon_minitimeMer 04 Dic 2019, 10:48 Da G5X

» Mi presento anche io
Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento! Icon_minitimeMer 04 Dic 2019, 10:46 Da G5X

» riscaldamento Rav4 2007
Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento! Icon_minitimeLun 02 Dic 2019, 16:29 Da G5X

Dicembre 2019
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     
CalendarioCalendario
ultime discussioni
Mercatino annunci

Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password

Condividi
 

 Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
G5X
Amministratore globale
Amministratore globale
G5X

Messaggi : 4186
Data d'iscrizione : 04.11.15
Età : 45

Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento! Empty
MessaggioTitolo: Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento!   Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento! Icon_minitimeGio 21 Mar 2019, 09:55

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Citazione :
Sorpresa: le targhe diventeranno personali. Cioè seguiranno l’intestatario e non più il veicolo. Lo sta per proporre il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, ormai deciso a riesumare una norma rimasta inattuata dal 2010. Così ha fatto scrivere uno schema di regolamento che dovrebbe essere varato nel prossimo Consiglio dei ministri. Il problema è che, se la novità era rimasta ferma per quasi un decennio, c’era un motivo concreto: ci si era resi conto che avrebbe portato pochi benefici, a fronte di varie complicazioni.

Le nuove regole
La targa personale, teoricamente, esiste da quasi nove anni: la introdusse la “miniriforma” del Codice della strada (legge 120/2010), aggiungendo all’articolo 100 il comma 3-bis. Ma da allora non è mai stato emanato il Dpr necessario come regolamento attuativo, che comunque non entrerebbe in vigore subito ma dopo dopo sei mesi.

Se lo schema di regolamento scritto ora sarà approvato definitivamente (e se non verrà modificato nel frattempo), a partire dalla sua entrata in vigore chi acquisterà (anche in leasing o con patto di riservato dominio o usufrutto) un mezzo nuovo (autoveicolo, motoveicolo o rimorchio) dovrebbe ottenerlo completo di una targa nuova come oggi, ma quella diventerà la sua targa personale da quel momento per i successivi 15 anni, dopo i quali alla prima pratica burocratica che coinvolge la carta di circolazione dovrebbe chiedere il rinnovo della targa (verrebbe ristampata uguale).

Quindi, quando lo stesso soggetto dovesse acquistare un altro veicolo nuovo, dovrebbe mantenere la stessa targa. Così dovrebbe segnalare al concessionario che ne ha già una, in modo che questo mezzo gli venga consegnato senza essere dotato di una targa ulteriore. Il che comporta un risparmio di 41,78 euro, ma il fastidio di staccare e riattaccare le targhe, operazione non facilissima.

In caso di passaggio di proprietà di un usato, invece, la targa del mezzo dovrebbe restare al cedente, mentre l’acquirente dovrebbe mettere quella che aveva sul suo veicolo precedente (se non ne aveva o se intende tenersi anche il mezzo vecchio, dovrebbe chiedere una nuova targa).

La targa seguirà il suo intestatario anche quando egli utilizzerà provvisoriamente un altro veicolo per oltre 30 giorni, salvo quando la disponibilità del mezzo sia dovuta a comodato o noleggio senza conducente. Pare però di capire che, quando l’interessato mantiene il possesso del mezzo cui è abbinata la targa personale di cui egli è già intestatario, sia necessario chiedere il rilascio di un’ulteriore targa, con i relativi costi.

Infatti, il principio-cardine del nuovo sistema è analogo a quello introdotto nel 2006 per i ciclomotori: ogni abbinamento targa-veicolo va registrato nelle banche dati pubbliche e chi possiede più mezzi deve essere intestatario di altrettante targhe. Dunque, nessun sistema “alla svizzera”, dove si può anche avere una sola targa e passarla senza formalità da un veicolo all’altro.

E quando si vende un veicolo senza acquistarne un altro? La targa andrà staccata anche in questo caso, ma il suo intestatario dovrà restituirla alla Motorizzazione. Anche non subito, se magari non sa ancora se comprerà un altro veicolo: avrà un anno di tempo. Dopodiché, se non l’avrà ancora restituita, scatterà la «disattivazione» d’ufficio della targa, che quindi non potrà essere più abbinata ad alcun veicolo. A qual punto, il titolare sarà tenuto a restituirla, ma non è chiaro se ci sarà una sanzione per chi se la terrà. Di certo, in questo caso ci si assumerà un rischio, se la targa detenuta illegalmente venisse rubata e messa su un veicolo a sua volta rubato o comunque usato per commettere reati.

Casi particolari
Ovviamente la targa personale si trasferirà da un veicolo all’altro solo se si tratterà di mezzi soggetti allo stesso regime di targatura. Quindi, autoveicolo con autoveicolo, motoveicolo con motoveicolo e rimorchio con rimorchio.

Per i veicoli d’interesse storico e collezionistico (quindi con le caratteristiche previste dall’articolo 60, comma 4, del Codice della strada) è prevista un’eccezione: manterranno sempre e comunque la targa attuale.

Personale non significa personalizzata
Attenzione: la targa personale non c’entra nulla con la targa personalizzata. La prima ha una sequenza di lettere e numeri assegnata casualmente e segue l’intestatario. La seconda ha una sequenza scelta dall’intestatario.

Per la verità, in teoria l’Italia ha anche la targa personalizzata, addirittura da 17 anni (Dlgs 9/2002, che introdusse nell’articolo 100 del Codice il comma 8. Ma anche in questo caso mancano le norme attuative: a parte le difficoltà pratiche, si è reputato che interessasse a pochi.

Di per sé, la personalizzazione della targa sarebbe molto allettante. Perciò consentirebbe allo Stato di guadagnarci su, fissando prezzi anche di centinaia o migliaia di euro. Ma lo stesso Stato si è tarpato le ali: il comma 8 limita fortemente la personalizzazione, imponendo che la sequenza alfanumerica resti in ogni caso di due lettere, seguite da tre numeri, seguiti da altre due lettere. A quanti può interessare?

Costi e benefici
Già dalla descrizione delle nuove regole si è visto che le casistiche possibili sono molte e le comunicazioni da dare alla pubblica amministrazione sarebbero numerose. Quindi la gestione della targa personale non sarebbe molto semplice.

La gestine diventerebbe poi molto complessa per le grandi flotte. In particolare per quelle dei noleggiatori, che di continuo immettono veicoli e ne dismettono altri.

Sono tutte cose che furono già valutate ai tempi della legge 120/2010. Se all’epoca si era deciso di mantenervi dentro anche la targa personale, fu per ragioni tattiche nella pluridecennale guerra di logoramento fra Motorizzazione e Pra. Venute meno quelle ragioni (ma non i contrasti fra i due enti), la targa personale fu accantonata. A dimostrazione delle difficoltà che comporta.

Ulteriore dimostrazione viene dal fatto che sono appena quattro in Europa gli Stati che hanno un sistema di targatura di questo genere. E sono tutti piccoli: Austria, Belgio, Slovacchia e Svizzera. L’Olanda valutò di adottare questo sistema, ma senza ravvisare benefici.

Oggi la targa personale viene riproposta nel bel mezzo di un’altra operazione complicata: il varo del «documento unico di circolazione» (il Duc, incorporazione del certificato di proprietà della carta di circolazione). È quel poco che resta dell’ambizioso progetto del governo Renzi di abolire il Pra e da un paio d’anni ha complicato il quadro. Tanto che era prevista inizialmente per il 1° luglio 2018 ed è stata prorogata prima al 1° gennaio 2019 e poi al 1° gennaio 2020. Ora la targa personale potrebbe essere un’ulteriore complicazione.

Che cosa ci guadagnerebbe il cittadino, a fronte di tutto questo? Fondamentalmente, dovrebbe pagare più di rado i 41,78 euro necessari per avere una nuova targa: se anche cambiasse veicolo frequentemente, dovrebbe solo ristampare la targa ogni 15 anni. A ogni cambio di mezzo dovrebbe comunque versare tutti gli altri oneri attuali: diritti Motorizzazione, emolumenti Pra (o quel che ne sarà col Duc), imposta di bollo ed eventualmente la gravosa Ipt (Imposta provinciale di trascrizione).

Lo Stato non ci guadagnerebbe: verrebbero stampate meno targhe, il che fa bene all’ambiente ma fa calare il lavoro per lo stabilimento del Poligrafico di Foggia (dove più volte in passato ci sono stati allarmi occupazionali) e gli introiti (i 41,78 euro di costo fissato per decreto comprendono un margine di guadagno).

©️ Riproduzione riservata


Che ne pensate della targa personalizzata, vi piacerebbe? Che ci scrivereste?  Very Happy
Torna in alto Andare in basso
http://www.teamtoyota4x4.org
missile
Responsabile Moderazione
Responsabile Moderazione
missile

Messaggi : 2999
Data d'iscrizione : 23.12.15
Età : 58

Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento! Empty
MessaggioTitolo: Re: Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento!   Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento! Icon_minitimeGio 21 Mar 2019, 10:29

lol! lol! lol!
cito: "Lo Stato non ci guadagnerebbe: verrebbero stampate meno targhe"

cioè, se adesso un veicolo mantiene le sue targhe per tutta la vita (30/35 anni) e dopo le dovrà cambiare ogni 15, mi vengono a dire che verrebbero stampate meno targhe!!!???

lol lol lol lol lol lol lol

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere
iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Torna in alto Andare in basso
http://www.teamtoyota4x4.org/
G5X
Amministratore globale
Amministratore globale
G5X

Messaggi : 4186
Data d'iscrizione : 04.11.15
Età : 45

Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento! Empty
MessaggioTitolo: Re: Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento!   Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento! Icon_minitimeGio 21 Mar 2019, 10:42

In effetti c'è codesto rischio .. ma ad onor del vero nel futuro prossimo sarà dura avere auto di 15 anni in strada .. forse compensano così!
Torna in alto Andare in basso
http://www.teamtoyota4x4.org
missile
Responsabile Moderazione
Responsabile Moderazione
missile

Messaggi : 2999
Data d'iscrizione : 23.12.15
Età : 58

Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento! Empty
MessaggioTitolo: Re: Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento!   Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento! Icon_minitimeGio 21 Mar 2019, 13:43

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
In effetti c'è codesto rischio .. ma ad onor del vero nel futuro prossimo sarà dura avere auto di 15 anni in strada .. forse compensano così!

in effetti le mie hanno già tutte superato quest'età infantile e si apprestano quale all'adolescenza, quale all'età adulta, quale alla mezza età: sarà difficile, MOLTO DIFFICILE che da parte mia vengano messe in circolazione macchine ancora minorenni; di questo secolo ho solo una BMW del 2003 e un LT35 del 2001, tutto il resto risale allo scorso millennio molte han già passato i 30 da un bel po'

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere
iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Torna in alto Andare in basso
http://www.teamtoyota4x4.org/
Contenuto sponsorizzato




Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento! Empty
MessaggioTitolo: Re: Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento!   Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento! Icon_minitime

Torna in alto Andare in basso
 
Targhe personalizzate, forse arriva il regolamento!
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
TEAMTOYOTA4X4 :: TT4x4 FREESTYLE :: LEGISLAZIONE E FISCALITÀ-
Vai verso: